Matteo Meschiari

Pubblicato il Pubblicato in insegnanti

ANTROPOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE VISIVA

Qual è il rapporto che noi Homo Sapiens abbiamo con la produzione di immagini, quando e perché sono comparse, qual è il rapporto che abbiamo noi contemporanei con l’immagine, che ruolo ha la narrazione e l’immagine nel rapporto del nostro cervello con il mondo.

Chi è Matteo Meschiari ?

Antropologo, poeta e scrittore. Insegna antropologia e geografia all’Università di Palermo, studia il paesaggio in letteratura, la wilderness, il camminare, lo spazio percepito e vissuto in culture europee ed extraeuropee. Ha pubblicato le sue ricerche per Sellerio, Liguori e Quodlibet. Nel 1997 ha fondato lo Studio Italiano di Geopoetica, affiliato all’Institut International de Géopoétique, creato dal poeta scozzese Kenneth White. Dal 2000 lavora alla composizione e diffusione orale di un poema epico intitolato Terra (poi Terra Nova), che racconta la storia geologica e biologica del pianeta. Nel 2003 ha pubblicato per Gazebo Bláserk, un poema sulle migrazioni umane nel Paleolitico. Con Maurizio Corrado ha fondato la compagnia di narrazione Campobase. Appenninica è un lavoro ventennale su paesaggio, immaginario e parola poetica.