Claudio Borgianni

Pubblicato il Pubblicato in insegnanti

LA COLONNA SONORA

Quale importanza dare alla musica all’interno della comunicazione? Quanto è importante nel mondo del Video e del web? quali sono le chiavi di scelta e di impostazione che bisogna conoscere ed intuire per poter sviluppare un ottimo prodotto?


Claudio Borgianni, attore e regista Nasce a Siena nel 1979 ma la sua formazione si svolge a Bologna dove si trasferisce nel 2000. Studia presso Teatri di Vita con Germana Giannini, frequenta il corso propedeutico della Scuola di Teatro di Bologna e, dopo un corso di perfezionamento del Centro Nazionale Teatrale, inizia la sua esperienza professionale venendo scritturato da Sergio Pisapia Fiore. Con Pisapia lavora fino al 2006 in numerose produzioni con tournèe nazionali interpretando testi di Shakespeare, Goldoni, Checov, Bisson, Feydeau ecc… Per il Festival di Chiudino (Si) realizza gli spettacoli: Una donna, una poetessa; Tango che fosti e sarai e Carmina. Collabora con l’Associazione Apertamente ottenendo il contributo dell’Università di Bologna per la realizzazione dei seguenti spettacoli: A forza di essere vento e Voli di naufragi, di cui è autore e attore. Partecipa, con lo spettacolo la COMMEDIA DELL’ARTE, all’evento Patrasso – Capitale Europea della Cultura 2006. Lavora inoltre con il Gruppo Libero – Teatro San Martino nelle regie di Tanino De Rosa, Mariapia Papandrea e Claudia Pupillo. Inoltre lavora, come attore, per il Teatro della Rabbia nelle produzioni: Diario di un tradimento, Rimamenze di magazzino – 30 buoni motivi per non avere 30 anni e Rosa di Ghiaccio, per la regia di Francesca Migliore. Dal 2006 è Direttore Artistico e Legale Rappresentante della Compagnia Bauci Teatro, per la quale scrive e dirige i seguenti spettacoli: Storia di un fiore che Dio fece nascere per sbaglio, Di fuoco e di sangue, I semafori rossi non sono Dio e L’erba che mangia i sassi.