Il Parco della Biodiversità: esperienza, riflessioni, prospettive

Pubblicato il Pubblicato in news, stampa

Bologna, 10 novembre. Un alieno atterra sul nostro pianeta insieme a Bluestorm per lanciare un avvertimento: <<Terrestri! Siete in pericolo! Avete quindici giorni per salvare il vostro mondo>>. Inizia così il convegno “Nuova armonia nel progettare, abitare, produrre. Il Parco della Biodiversità: esperienza, riflessioni, prospettive” nel cuore dell’ EIMA-MiA presso la sala Europa.

Architetti, studiosi, ricercatori, professionisti del verde di ogni settore hanno raccontato la loro esperienza nella salvaguardia della biodiversità. In ambiti diversi il concetto è lo stesso: occorre agire per preservare la ricchezza della nostra Terra a partire da piccoli gesti quotidiani come l’acquisto di prodotti Biologici.

<<L’uomo ha sempre modificato l’ambiente immaginando relazioni ancora inesistenti, – risponde Maura Savini –  trasformando boschi e paludi in campagne ordinate, avendo cura di ciò che trasforma, in una costante ricerca di equilibrio. L’immaginazione è l’arma per il cambiamento>>.

<<Qualcuno pensa ancora che un mondo sostenibile sia brutto o poco funzionale – rilancia Enrico Genovesi – : non è vero, i progressi tecnologici e scientifici permettono di realizzare progetti e prodotti belli ed efficienti in ogni settore. Iniziamo cambiando piccoli aspetti della nostra vita>>.

<<Il nostro obiettivo – spiega Gianluca Cristoni – è cominciare a parlare alle nuove generazioni, unendo le forze tra operatori diversi per portare avanti il nostro percorso di sostegno alle imprese agricole e di tutela della biodiversità>>.

Il viaggio nella Biodiversità continua nei prossimi giorni. The Network Spirit sarà nello spazio dedicato al Biologico per tutta la durata della fiera EIMA-MiA, Vi aspettiamo nel nostro stand!

 

Lascia un commento